Giovedì, 19 Maggio 2011 21:41

MODA_ Quando l’Arte vive nella Moda

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

WM_Moda_18052011_MissKaty_01La sezione moda di questo MArteLive 2011 possiamo definirla “dinamica e anticonvenzionale”.
La tenacia e l’impegno di Silvia De Vincentis, responsabile della sezione più fashion della rassegna capitolina, ha voluto sperimentare l’idea di dare vita alle creazioni delle stiliste in concorso.


Ogni serata  del MArteLive vede sfilare modelle nella sala Momotombo. L’intento è quello di interpretare le creazioni degli stilisti in concorso. Ai manichini inanimati si sostituisce la voce delle forme femminili, le luci soffuse, gli sguardi curiosi dei presenti, la musica che accompagna i passi di queste creature esaltandone i corpi sinuosi.
Marta Tapperi da Perugia, con la sua sfilata dal tema: Servival Button, ci presenta una vera e propria rivoluzione di colori. Musica accattivante, tessuti morbidi e leggeri accarezzano i corpi androgini delle modelle. 
Linee semplici, confortevoli, pratiche, una donna, quella della Tapperi, che rappresenta appieno lo street style di questo secolo. Una sorta di cultura a parte, di sopravvivenza alle etichette imposte severamente da una società, che ci vuole a tutti i costi confezionate in abiti strizzati e convenzionali.
Sopravvivere significa anche annullarsi e annullare, ciò che viene proposto e soprattutto imposto e infine ricostruire dalle proprie ceneri una identità propria per poter essere ciò che si è veramente.
Regalarsi un’isola in cui la libertà dei movimenti insieme all’alternativa a non doversi per forza omologare acquistano un’importanza direi a volte quasi vitale, un’esigenza che vive e che pulsa più forte che mai.

Katy Umbro, in arte Missy Katy, la seconda stilista in concorso per la Sezione Moda presenta WM_Moda_18052011_MissKaty_02le sue creazioni estemporanee. Fili, bordi, elastici, nastri, fantasie floreali dalle sfumature tenui e uno stile ricercato, elegante e disincantato. Accessori che impreziosiscono il corpo esaltandone la totalità della sua bellezza.
È il caso di dire che l’arte e la moda sono due aree di creatività a lungo più parallele che convergenti, operano  su un terreno comune ovvero la capacità che ha la creatività artistica di sollecitare la moda.

Ilenia Polsinelli

Letto 4704 volte Ultima modifica il Venerdì, 20 Maggio 2011 11:01