Visualizza articoli per tag: artisti

Venerdì, 11 Settembre 2015 13:32

A Milano, un artista al mese con St-Art

Da settembre sino a marzo 2016, il progetto St-Art l’artista del mese, occupa gli spazi del Mondadori Megastore di Piazza Duomo 1, a Milano.

Pubblicato in Events

XI GIORNATA DEL CONTEMPORANEO – AMACI

Bando per la selezione di 7 artisti per la mostra

ICON | I CAN

10-17 OTTOBRE 2015

 

Anche quest’anno l’Associazione Spazio MACSI aderisce all’XI Giornata del Contemporaneo, indetta da AMACI (Associazione Musei di Arte Contemporanea Italiani) per il prossimo 10 ottobre.

Sono aperte le selezioni per n. 7 artisti per la mostra dal titolo ICON | I CAN che si terrà negli spazi della galleria MACSI e che avrà una durata di 7 giorni, dal 10 ottobre, data del vernissage, al 17 ottobre, data del finissage. I vincitori saranno chiamati, secondo la sezione scelta, a partecipare con una performance dal vivo nel giorni del vernissage e con una scelta di opere da tenere in esposizione per tutta la durata dell’evento. 

L’obiettivo della mostra è di scoprire il mondo delle icone, cioè tutte quelle immagini simboliche che fanno parte del nostro bagaglio culturale e che sono immediatamente riconoscibili. L’icona nell’arte rappresenta un mondo a metà tra classico e contemporaneo, nella misura in cui essa esprime un concetto, ma non lo riproduce del tutto, lo richiama soltanto. L’artista contemporaneo può giocare con l’icona, alterare il visibile per agire sull’invisibile e stupire l’osservatore con una molteplicità di sfumature, tutte nuove, che arricchiscono l’idea che esso ha di quel simbolo. L’artista, dunque, va a lavorare sulle nostre strutture culturali, smontandole e dando luogo a nuovi stimoli e significati. ICON | I CAN è la testimonianza di questo processo artistico che porta a decostruire uno schema “imposto” (ICON) per lasciar spazio alla creatività (I CAN).

Nell’ambito di questa ricerca e coerentemente con il principio di pura espressività, ogni artista sarà libero di trattare la tematica come meglio ritiene, ispirandosi al proprio bagaglio di immagini iconiche e elaborarle come preferisce.

SEZIONI

a) Pittura (tecnica a scelta tra olio, tempera, acrilico, vinile, acquarello, collage e simili; opere realizzate su qualsiasi supporto: tela, carta, legno, plastica, ferro, ecc. Le dimensioni massime permesse sono di 100 x 150 cm)

b) body painting

c) scultura/installazione: opera realizzata per mezzo di strumenti scelti dall’artista in un determinato ambiente e realizzate in qualsiasi materiale. Le opere possono anche avvalersi di suoni, luci, video e movimenti meccanici o elettrici, compatibilmente con le esigenze dello spazio espositivo. Le dimensioni massime permesse sono di 150 x 150 cm di base e 200 cm di altezza, per un peso massimo di
100 kg.

d) installazione performativa: performance realizzata utilizzando il proprio corpo come strumento, può prevedere una relazione con il pubblico.

REGOLAMENTO

Il concorso è rivolto ad artisti anche non professionisti, senza limiti di età e di provenienza.

1. La partecipazione al concorso non è vincolata al versamento di alcun contributo.

2. Gli artisti selezionati dovranno versare al momento della comunicazione dell’avvenuta selezione un contributo, non rimborsabile, a copertura delle spese organizzative pari a € 100. La quota può essere versata tramite bonifico bancario, indicante nella causale nome e cognome del partecipante seguito dalla dicitura “partecipazione a selezione bando ICON”.

3. Ai fini della selezione gli artisti dovranno inviare all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. la seguente documentazione:

• Un portfolio di proprie opere (almeno 3 foto formato jpg)
• Un progetto/bozzetto/video dell’opera che si vuole realizzare e/o eseguire durante l’esposizione, specificando la sezione scelta
• Una nota biografica con link al proprio sito, blog, pagina facebook e/o altro

4. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 18.00 di giovedì 24 settembre 2015. Non saranno prese in considerazione domande arrivate in seguito.

5. I sette artisti selezionati parteciperanno alla mostra collettiva che si terrà presso lo Spazio Macsi, in Vicolo del Campanile 9/9A/9B, dal 10 al 17 ottobre. Il vernissage del 10 ottobre, inserito nel calendario ufficiale degli eventi per la Giornata del Contemporaneo, prevede l’ingresso gratuito al pubblico. Non è pertanto previsto un rimborso per gli artisti selezionati.

6. Ogni partecipante garantisce l’effettiva paternità delle opere presentate, pena l’esclusione dal concorso.

7. Ogni partecipante dovrà garantire che sulle opere non gravano diritti di alcun tipo su terzi. In caso di contestazioni la responsabilità ricadrà sul partecipante.

8. La partecipazione al concorso implica l’autorizzazione a utilizzare il materiale pervenuto per eventuali successive manifestazioni e diffondere le immagini delle opere per scopi promozionali, didattici e culturali, senza fini di lucro con l’obbligo di citare l’artista.

9. Ciascun candidato autorizza espressamente l’Associazione e i suoi diretti delegati, a trattare i dati personali trasmessi ai sensi del D.lgs. 196/2003 (Codice Privacy) e successive modifiche, anche ai fini dell’inserimento nella banca dati dell’Associazione.

10. Il materiale inviato sarà valutato da una giuria tecnica di esperti appositamente nominata. Il giudizio della giuria è insindacabile.

11. La segreteria comunicherà attraverso il sito e i canali social dell’Associazione dell’esito del concorso e provvederà comunque a contattare personalmente i vincitori.

12. Gli artisti selezionati dovranno realizzare la performance durante la serata del vernissage.

13. In occasione della performance gli artisti dovranno munirsi di tutto il materiale a loro necessario per l’opera. Sarà inoltre a carico dell’artista il trasporto delle opere.

14. L’Associazione declina ogni responsabilità riguardante danni o smarrimento delle opere, degli strumenti e dei materiali sia durante la fase di allestimento/disallestimento sia durante gli eventi. Tutte le opere consegnate con un imballo dovranno avere al loro interno un documento con le istruzioni su come l’opera deve essere re-imballata. L’organizzazione provvederà a rimballare le opere utilizzando lo stesso materiale e seguendo le indicazioni dell’artista.

LA GALLERIA MACSI

La Galleria Spazio MACSI nasce per rivoluzionare la visione dell’artista, dell’Arte e del suo pubblico. Si tratta di uno Spazio dedicato a dare forma e sostanza ai sogni di giovani e talentuosi artisti, nel quale il pubblico, in un clima di ispirazione e coinvolgimento, ottimismo e sostegno, può scoprire il piacere e l’importanza di diventare parte attiva nella realizzazione dei progetti artistici.
Un team di esperti a guidare la Rivoluzione, dall’individuazione dei talenti emergenti, al supporto agli artisti nello sviluppo del progetto artistico, dalla comunicazione del progetto alla raccolta fondi per realizzarlo. Ma la vera Rivoluzione nel mondo artistico può avvenire solo grazie ad un pubblico partecipe e coinvolto fin nelle prime fasi di fermento artistico, prima ancora che l’Arte prenda forma. È per questo che sperimentiamo insieme al nostro pubblico nuove forme di spettacolo, modalità di promozione e di finanziamento dei progetti artistici.

Sperimentazione, Passione e Condivisione, gli elementi chiave che contraddistinguono Spazio MACSI.

La Galleria è composta di tre ambienti, ai quali si aggiungono uno spazio ufficio e due piccoli ambienti esterni per un totale di 140 mq. Spazio MACSI si presta in maniera eccellente per l’organizzazione di mostre ed eventi culturali di vario genere, proposti con vivacità e frequenza a un pubblico molto variegato (soci, cral, aziende e agenzie). Inoltre la sua collocazione nel cuore di Borgo Pio, a ridosso del muro del Passetto di Borgo, a pochi passi da Castel Sant’Angelo e da Piazza San Pietro, lo rende un posto unico e molto frequentato quotidianamente sia da turisti che da romani. Spazio MACSI ha avuto l’onore di ospitare opere di artisti di rilievo, affermati nel panorama Nazionale ed Internazionale fra cui Benaglia, Zero, Martoriati, Valente, Mariani, Corò, Bodin, Quagliozzi, Perrotta, Fasi, Bartolucci.

www.spaziomacsi.it

 

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Lunedì, 20 Luglio 2015 14:41

L'incontro internazionale d'arte di Firenze

Dal 10 al 25 settembre, pittori e scultori, provenienti da varie nazioni si riuniranno a Firenze in occasione in occasione di Expo 2015 presentando una o più opere di pittura, scultura, fotografia, arti orafe.

L’evento si terrà nella sede dell’ICLAB (Intercultural Creativity Laboratory) in viale Guidoni 103, location del Centro Congressi al Duomo (www.iclab.info) dove saranno esposti circa 200 lavori eseguiti con le più svariate tecniche e dai contenuti diversi, in modo da comporre un vero e proprio caleidoscopio capace di “raccontare” al visitatore i fermenti dell’arte contemporanea sotto le più diverse latitudini.

La manifestazione, che ha il patrocinio della Regione Toscana ed è stata inserita nel calendario di Expo 2015, è promossa dalla Fondazione Romualdo Del Bianco, da anni attiva nella promozione del dialogo fra popoli e per la diffusione di un diverso modo di viaggiare “oltre il turismo, per il dialogo e la pacifica coesistenza fra i popoli”, e dall’Associazione Toscana Cultura, che da tempo opera nel mondo dell’arte per la promozione e la divulgazione non solo delle arti visive ma anche della cultura in generale.

Molte le iniziative collaterali promosse in occasione della manifestazione, anche in collaborazione con l’Istituto Internazionale Life Beyond Tourism. Per tutta la durata dell’evento, nella sede dell’ICLAB si susseguiranno concerti, pomeriggi di poesia, presentazioni di libri, incontri con gli artisti che espongono e con numerosi artisti stranieri che hanno scelto la Toscana quale terra d’adozione nel segno del “buon vivere”. Il tutto sempre all’insegna dell’incontro e del confronto fra culture e Paesi diversi. Il direttore artistico della mostra sarà Fabrizio Borghini, che conduce la trasmissione Incontri con l’arte di Toscana Tv e che per l’ occasione coordinerà un pool di critici d'arte che lavoreranno alla realizzazione del catalogo a cura della critica d’arte Daniela Pronestì.

Pubblicato in Events
Lunedì, 20 Aprile 2015 10:49

LPM 2015: Vj e visual art a Roma

Posticipata al 28 aprile la scadenza per iscriversi e partecipare a LPM - Live Performers Meeting, l’incontro internazionale di artisti, esperti ed appassionati di veejaying, visual e video live performance, negli spazi del Nuovo Cinema Aquila, Sapienza Università di Roma e Palazzo Chigi di Formello dal 28 al 31 maggio.

Pubblicato in Events
Giovedì, 27 Maggio 2010 08:56

L’emozione più grande: 25 maggio

paola.zuccala-gente-IMG_5958Finalmente si apre la stagione estiva romana: braccia scoperte, sandali ai piedi e tanta voglia di stare all'aperto e godersi il caldo tanto anelato. Inizia così la quinta serata del MArteLive, una sorta di buono auspicio per un'estate che tarda ad avanzare.

Pubblicato in Editoriale
Pagina 2 di 2