Venerdì, 06 Maggio 2011 09:27

WRITING_ Brus il “Gladiatore” dei Writer

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

paola.zuccalawriting1Ė partita in modo soft l’espressione artistica live della Sezione Writing nella prima serata MArteLive, ma lo sprint che ha acceso la serata di luce è stato nel momento in cui si è accesa di creatività motoria la mano dell’artista che ha dato origine al murales.

Quest’arte sgargiante di colori come sempre, continua a conquistare i presenti con la sua semplicità. Ad aprire le danze rendendo omaggio al writing è stato BRUS, vincitore del concorso MArteLive dello scorso anno, appartenente a ben due crew KIDZ e SDT, le sue famiglie artistiche.
Brus ha cominciato a formulare i primi murales nel 2001, ma questa passione scorreva nelle sue vene già da prima. Un impulso implacabile quello del writer, anche perché è stato proprio nel suo quartiere che hanno preso forma i primi graffiti a Roma fatti dai KIDZ- una delle prime crew capitoline-. E per questo non poteva risultare immune e non affascinato da questi disegni.
Il vero writer o graffito dice BRUS “si rispecchia nelle lettere: scrivere il proprio nome il più possibile e nel miglior modo possibile! E cerco di rappresentare me stesso nelle lettere e nei colori che uso di solito”.
Ma in questa serata che è stata di apertura e di rappresentanza della sezione, BRUS ha paola.zuccalawriting2inneggiato l’arte con il lettering  GRAFFITI, che è (come detto prima) la sua forma di espressione preferita.
E se questo lettering esprime anche la personalità dell’artista è deducibile da questo l’effervescenza, il brio e la vivacità che hanno contraddistinto la sua opera e dunque la sua personalità.
Con i suoi arnesi da lavoro, le fantastiche bombolette spray, che con milioni di piccoli corpuscoli esprimono l’anima dell’artista, ha liberato la sua creatività. Nel suo campo d’azione l’artista è come un gabbiano libero in volo, ovvero nel suo habitat naturale. E con la danza delle sue mani, ha creato un lettering scoppiettante come una bottiglia di spumante appena stappata.
E dunque brindiamo all’inizio di questa nuova edizione: in bocca al lupo!

Maria Logroio

Letto 3790 volte Ultima modifica il Venerdì, 06 Maggio 2011 13:05