Giovedì, 26 Maggio 2011 12:30

VIDEOCLIP_ Alieni&Dintorni

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

sicilianu_tipu_stranuSemifinali per i Videoclip in concorso al MArteLive. In attesa del martedì definitivo, ci intratteniamo attraverso tre video ben realizzati, comunicativi ed avvolgenti. Ancora altre band riempiranno lo schermo della sala proiezioni, e noi li attenderemo, pronti a conoscere per un altro piccolissimo momento, i tanti talenti che crescono proprio vicino a noi.

Sicilianu Tipu Stranu di Alessandro Ferrara
Band: Calandra&Calandra
Colorato, ben strutturato e divertente il videoclip dei Calandra&Calandra, che portano un po' di vivacità siciliana nella musica d'oggi. Presentati dall'associazione Culturale “Sicilian In”, impegnata nel campo della ricerca della musica Siciliana, i due componenti Maurizio e Giuseppe Calandra sono riusciti a farsi conoscere frazie alla loro rivisitazione della musica folk/popolare siciliana, versione moderna. Lo si può ben vedere dallo stesso videoclip di Ferrara, nei fratelli Calandra che ci donano un testo spiritoso e frizzante, ricco di originalità.

Baricentro Morale di Ilaria Gruccionebaricentro_morale
Band: Luca Olivieri
Estratto dall'album “La Quarta Dimensione”, il brano di Olivieri si presenta malinconico, nelle immagini ricolme di solitudine, in un bianco e nero che ci tiene lontani da un possibile mondo colorato. Sguardi sopra i tetti di una città senza nome, mare in lontananza e stralci di case distrutte, con finestre vuote, profonde e desolate.

chi_sono_ioChi sono io di Gabriele Surdo
Band: Fonokit
Il nome Fonokit, prima di tutto, deriva dal termine Fono-identi-kit, tecnica usata per identificare una persona attraverso il suono della voce, così da determinare e confrontare un eventuale registrazione. Ma chi sono esattamente i Fonokit? È uno dei gruppi di punta della scena salentina, e sono caratterizzati da un sound indie-rock di stampo british.
Con il loro “Chi sono io”, si mostrano attraverso un video ottimamente realizzato, di certo originale, dove appaiono una serie di volti “icone” della storia.  In un lungo piano sequenza, diverse persone vanno ad inserirsi in testa un sacchetto, si mascherano dai personaggi più comuni e conosciuti, perdendo la propria identità e dicendo addio alla propria essenza.

Alessia Grasso

Letto 1917 volte Ultima modifica il Giovedì, 26 Maggio 2011 12:58