Mercoledì, 03 Giugno 2009 09:06

RossoRubino _ Tecniche di approccio

Scritto da Federica Cardia
Vota questo articolo
(0 Voti)

rossorubinogCD MUSICA- RossoRubino come un bicchiere di buon vino, sorseggiato elegantemente su note jazz. Il primo progetto musicale della band di Benevento, dal titolo Tecniche di approccio, tiene alta la bandiera della purezza compositiva servendosi di suoni caldi e decisi, incontaminati, di racconti nostalgici e di storie malinconiche, toccando da un lato i territori della canzone d'autore, dall'altra raccogliendo spunti dalla tradizione musicale sudamericana e dall'improvvisazione jazzistica.

Retrò, certo. Ma sempre imbevuto di impercettibili spunti e accostamenti interessanti.
Piacevole ed equilibrato, il disco si rifà, senza ombra di dubbio ai lavori di Caputo e Cammariere, includendo, ovviamente, un uso massiccio di fiati, pianoforte e spazzole. Lorenzo Catillo si ritrova qui nella doppia veste di compositore e interprete, riuscendo sempre a condire con un pizzico di ironia testi che spesso rispecchiano stati d'animo complessi e visioni d'insieme distorte. Vita quotidiana e immaginazione si fondono indisturbati, per dar vita a dieci brevi storie metaforiche, che si costruiscono a volte su ritmi latini ("Ballade") a volte su strutture swing ("Gianni e Martina"). Ma la vera anima del lavoro è jazz, molto presente in  brani come "Domenica sera" o "Atletico sposalizio".
Per quanto non riesca ad emergere una personalità forte e riconoscibile, i RossoRubino sono senza dubbio una piacevole compagnia, apprezzabile nell'insieme e per il fatto di aver saputo far convivere in un unico progetto la sregolatezza del jazz e la linearità della canzone d'autore.

www.rossorubino.org 

Tracklist:
1) Ballade
2) Vecchio missionario
3) Rosso rubino
4) Domenica sera
5) Ultima notte
6) Atletico sposalizio
7) Lido paradiso
8) Gianni e Martina
9) Quarantena
10) Divieto per gli occhi verdi

I RossoRubino sono:
Lorenzo Catillo: voce
Luca Aquino: tromba, flicorno
Giovanni Francesca: chitarre
Pasquale Pedicini: pianoforte, fisarmonica
Dario Miranda: contrabbasso
Aldo Galasso: piatti, tamburi

Letto 2380 volte