Visualizza articoli per tag: bando

La Manifestazione dei Corti Teatrali si terrà come di consueto al TEATRO DELL’ANGELO in via Simone de Saint bon 19 in ROMA dal 31 Marzo al 3 Aprile 2016. 

I corti potranno trattare qualunque argomento e non saranno in nessun caso censurati. La direzione dei Corti Teatrali si riserva la selezione delle opere previa comunicazione con le compagnie proponenti. Ogni sera si esibiranno 6 corti. L’ultima sera replicheranno in pomeridiana i tre spettacoli selezionati nel corso delle serate precedenti quali miglior testo miglior regia e miglior interpretazione e si attribuirà la sera stessa il premio al corto vincitore

REQUISITI

a) possono partecipare

tutte le opere di teatro drammatico convenzionale, teatro sperimentale, teatro gestuale e teatro d’improvvisazione purché:

1) di durata non superiore ai 15 minuti

2) inediti come testo e/o come spettacolo

3) il cui testo , nel caso di opere drammatiche, oltre che inedito non sia stato depositato alla SIAE

4) Le compagnie dovranno essere formate esclusivamente da professionisti

b) sono esclusi 

1) spettacoli che presentino una scenografia fissa o comunque ingombrante

2) spettacoli che richiedano un gioco di luci di fonica e audiovisuale impegnativo e quantitativamente evidente

3) allestimenti che per montaggio e smontaggio superino una durata complessiva di minuti 10

4) monologhi ,opere prettamente musicali , opere prettamente audiovisuali, balletti e rappresentazioni basate sulla danza, performances di giocoleria e di magia

5) Non sono gradite in questo festival compagnie, autori o registi che abbiano manifestato o manifestino simpatie per ideologie di destra o di estrema destra ed in particolare per posizione xenofobe o omofobe

c) come partecipare

Tutte le compagnie la cui fisionomia e la cui proposta artistica si accordi ai punti di ammissibilità espressi nella sezione precedente (cap.II par.a) devono inviare :

1) breve sinossi dello spettacolo

2) breve curriculum degli attori, del regista e dell’autore

3) scheda tecnica (durata del corto, numero di luci, effetti di fonica, elementi scenici, altri ed eventuali)

4) un link ove si veda una parte delle prove ovvero uno spettacolo dello stesso organico ( stessi interpreti e stessa regia, o stessi interpreti e stesso autore) affinchè la direzione artistica possa valutarne le qualitá professionali

5) il materiale dovrá essere inviato a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

d) scadenza
Le iscrizioni scadono improrogabilmente il 20 Febbraio 2016

STRUTTURE ECONOMICHE E ORGANIZZATIVE

a) da parte del Teatro/Organizzazione:

1) L’Organizzazione ed il Teatro Dell’Angelo non richiedono alle compagnie somme in denaro a nessun titolo (né come tassa di iscrizione, ne’ come spese di segreteria, né come contributo a qualunque spesa viva necessaria alla produzione come alla diffusione dello spettacolo o della manifestazione)

2) ENPALS e SIAE sono a carico del Teatro

3) il Teatro mette a disposizione i camerini, lo spazio e le attrezzature di palco gratuitamente

4) Il Teatro mette a disposizione impianto Luci /Fonica /videoproiettore gratuitamente

5) Il Teatro mette a disposizione tecnici fonici e direttori di sala/macchinisti gratuitamente

6) L’Organizzazione mette a disposizione un fotografo di scena gratuitamente

7) L’Organizzazione mette a disposizione un ufficio stampa (oltre quello del Teatro) gratuitamente

8) L’Organizzazione si incarica della grafica e della stampa e della diffusione di Locandine e volantini

9) L’Organizzazione si incarica di inviare alle compagnie selezionate la scheda tecnica del teatro dell’Angelo con tutte le specifiche (luci, fonica, quintature ecc…)

10) Le compagnie che lo richiedessero potranno usufruire di un servizio di videoriprese da contrattare a parte

b) da parte delle compagnie
Data la totalitò dell’offerta produttiva da parte del Teatro e dell’Organizzazione, unica in Italia, mirata ad una costruzione artistica teatrale comune, richiediamo alle compagnie una collaborazione attiva alla crescita del nostro progetto nei seguenti termini:

1) le compagnie si impegnano a contribuire alla diffusione del Festival tramite i loro blog,pag fb ecc..Ma anche a distribuire una parte di locandine e flyers che l’Organizzazione fornirà loro

2) Le compagnie dovranno realizzare un totale minimo di 35 biglietti in prevendita entro la settimana precedente l’inizio del Festival

d) prezzi
Intero al botteghino 13 Euro / prevendita (per le compagnie) 11 Euro

e) contratti
1) Le compagnie selezionate dovranno firmare il contratto col Teatro/Organizzazione entro e non oltre il giorno 7 Marzo 2016.

VOTAZIONI

1) Le votazioni avvengono sera per sera . Il pubblico puó votare solo una compagnia e solo per una disciplina (regia,testo oppure interpretazione)

2) Il voto del pubblico viene bilanciato dal voto di una giuria popolare composta da 5 elementi scelti dall’Organizzazione al di fuori del pubblico “portato” dalle compagnie stesse, che avrá un valore del 20% sul totale dl pubblico votante (cioè se il pubblico è di 300 persone un voto del giurato popolare varrá 60 voti)

3) E’allo studio il progetto di voto via streaming in tutto il territorio nazionale particolarmente rivolto alle compagnie fuori sede che sará operativo attraverso la piattaforma digitale e-performance.tv

4) I risultati del voto di giuria e pubblico saranno palesati sera per sera . Lo spoglio è valido solo alla presenza di un rappresentante per compagnia. A tali voti, ovviamente, andranno sommati quelli pervenuti via streaming

5) L’Ultima sera i tre spettacoli classificati saranno votati dal pubblico, dagli utenti via streaming e da una giuria di nomi estremamente rappresentativi nell’ambito dello spettacolo e della cultura in generale. Il loro voto varrá al 50 per cento rispetto al totale dei votanti

COMPAGNIE FUORI SEDE

1) Le compagnie fuori sede non potendo contare su un bacino di pubblico residente nella città ove si tiene il festival potranno prevendere un numero di biglietti inferiore alla quota minima stabilita (vedi III/b/2 )

3) Le compagnie fuori sede potranno usufruire oltre che del voto del pubblico e della giuria popolare anche del voto streaming in tutto il territorio nazionale operativo attraverso la piattaforma digitale e-performance.tv

PREMI PARTNERS E POTENZIALITA’ PRODUTTIVE

a) premiazione ed incentivi
1 ) Il premio allo spettacolo vincitore del festival dei Corti è fissato in Euro Mille

2) Il premio sarà elargito in due tranche : la prima 4 settimane dopo la fine del Festival, la seconda 8 settimane dopo la fine del Festival

3) I tre spettacoli selezionati per la finale (compreso quindi lo spettacolo vincitore) replicheranno al Teatro Tordinona in Roma dall’11 al 17 Aprile con una ridistribuzione a loro vantaggio del 70 per cento degli incassi

4) Inoltre attraverso la nostra rete teatrale e i nostri partner i partecipanti ai corti , tutti compreso quelli che non hanno ottenuto nessuna classificazione, potranno essere cooptati per il proseguimento della stagione presso varie sale che il Festival sta interconnettendo tra di loro

5) Tutti gli spettacoli saranno trasmessi in diretta streaming in tutta Italia, garantendo quindi un’ampia visibilità e risonanza per tutti i partecipanti al concorso

b) reversibilità del premio
1) La Direzione del Festival si riserva il diritto di verificare punto per punto l’ottemperanza ai requisiti richiesti relativi alla compagnia vincitrice nel corso delle 4 settimane successive alla celebrazione della finale

2) nel caso si riscontrino inoppugnabilmente delle infrazioni riguardanti uno o più punti il premio sarà revocato d’ufficio ed attribuito alla compagnia classificata seconda la quale usufruirà pienamente del titolo e del premio in denaro

3) la compagnia espulsa dal premio non potrà partecipare alle rappresentazioni al teatro Tordinona né a quelle che realizzeremo in altri spazi teatrali

 

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Sabato, 12 Dicembre 2015 18:41

Il bando OPEN CREAZIONE CONTEMPORANEA 2016

Fino al 10 gennaio artisti e compagnie di tutta Italia potranno presentare i loro progetti pensati per spazi non convenzionali, declinando in forma creativa e interattiva il tema scelto per la prossima edizione del festival.

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Sabato, 12 Dicembre 2015 18:04

ARTIGENIO, l'Italia che dà forma alle idee

Per l’artigianato italiano c’è una nuova vita fatta di tecnologia, web e manifattura digitale.

Pubblicato in News

Un festival uguale agli altri. Però diverso!
Realizzato da ragazzi con Sindrome di Asperger

Pubblicato in Concorsi e opportunità

XI GIORNATA DEL CONTEMPORANEO – AMACI

Bando per la selezione di 7 artisti per la mostra

ICON | I CAN

10-17 OTTOBRE 2015

 

Anche quest’anno l’Associazione Spazio MACSI aderisce all’XI Giornata del Contemporaneo, indetta da AMACI (Associazione Musei di Arte Contemporanea Italiani) per il prossimo 10 ottobre.

Sono aperte le selezioni per n. 7 artisti per la mostra dal titolo ICON | I CAN che si terrà negli spazi della galleria MACSI e che avrà una durata di 7 giorni, dal 10 ottobre, data del vernissage, al 17 ottobre, data del finissage. I vincitori saranno chiamati, secondo la sezione scelta, a partecipare con una performance dal vivo nel giorni del vernissage e con una scelta di opere da tenere in esposizione per tutta la durata dell’evento. 

L’obiettivo della mostra è di scoprire il mondo delle icone, cioè tutte quelle immagini simboliche che fanno parte del nostro bagaglio culturale e che sono immediatamente riconoscibili. L’icona nell’arte rappresenta un mondo a metà tra classico e contemporaneo, nella misura in cui essa esprime un concetto, ma non lo riproduce del tutto, lo richiama soltanto. L’artista contemporaneo può giocare con l’icona, alterare il visibile per agire sull’invisibile e stupire l’osservatore con una molteplicità di sfumature, tutte nuove, che arricchiscono l’idea che esso ha di quel simbolo. L’artista, dunque, va a lavorare sulle nostre strutture culturali, smontandole e dando luogo a nuovi stimoli e significati. ICON | I CAN è la testimonianza di questo processo artistico che porta a decostruire uno schema “imposto” (ICON) per lasciar spazio alla creatività (I CAN).

Nell’ambito di questa ricerca e coerentemente con il principio di pura espressività, ogni artista sarà libero di trattare la tematica come meglio ritiene, ispirandosi al proprio bagaglio di immagini iconiche e elaborarle come preferisce.

SEZIONI

a) Pittura (tecnica a scelta tra olio, tempera, acrilico, vinile, acquarello, collage e simili; opere realizzate su qualsiasi supporto: tela, carta, legno, plastica, ferro, ecc. Le dimensioni massime permesse sono di 100 x 150 cm)

b) body painting

c) scultura/installazione: opera realizzata per mezzo di strumenti scelti dall’artista in un determinato ambiente e realizzate in qualsiasi materiale. Le opere possono anche avvalersi di suoni, luci, video e movimenti meccanici o elettrici, compatibilmente con le esigenze dello spazio espositivo. Le dimensioni massime permesse sono di 150 x 150 cm di base e 200 cm di altezza, per un peso massimo di
100 kg.

d) installazione performativa: performance realizzata utilizzando il proprio corpo come strumento, può prevedere una relazione con il pubblico.

REGOLAMENTO

Il concorso è rivolto ad artisti anche non professionisti, senza limiti di età e di provenienza.

1. La partecipazione al concorso non è vincolata al versamento di alcun contributo.

2. Gli artisti selezionati dovranno versare al momento della comunicazione dell’avvenuta selezione un contributo, non rimborsabile, a copertura delle spese organizzative pari a € 100. La quota può essere versata tramite bonifico bancario, indicante nella causale nome e cognome del partecipante seguito dalla dicitura “partecipazione a selezione bando ICON”.

3. Ai fini della selezione gli artisti dovranno inviare all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. la seguente documentazione:

• Un portfolio di proprie opere (almeno 3 foto formato jpg)
• Un progetto/bozzetto/video dell’opera che si vuole realizzare e/o eseguire durante l’esposizione, specificando la sezione scelta
• Una nota biografica con link al proprio sito, blog, pagina facebook e/o altro

4. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 18.00 di giovedì 24 settembre 2015. Non saranno prese in considerazione domande arrivate in seguito.

5. I sette artisti selezionati parteciperanno alla mostra collettiva che si terrà presso lo Spazio Macsi, in Vicolo del Campanile 9/9A/9B, dal 10 al 17 ottobre. Il vernissage del 10 ottobre, inserito nel calendario ufficiale degli eventi per la Giornata del Contemporaneo, prevede l’ingresso gratuito al pubblico. Non è pertanto previsto un rimborso per gli artisti selezionati.

6. Ogni partecipante garantisce l’effettiva paternità delle opere presentate, pena l’esclusione dal concorso.

7. Ogni partecipante dovrà garantire che sulle opere non gravano diritti di alcun tipo su terzi. In caso di contestazioni la responsabilità ricadrà sul partecipante.

8. La partecipazione al concorso implica l’autorizzazione a utilizzare il materiale pervenuto per eventuali successive manifestazioni e diffondere le immagini delle opere per scopi promozionali, didattici e culturali, senza fini di lucro con l’obbligo di citare l’artista.

9. Ciascun candidato autorizza espressamente l’Associazione e i suoi diretti delegati, a trattare i dati personali trasmessi ai sensi del D.lgs. 196/2003 (Codice Privacy) e successive modifiche, anche ai fini dell’inserimento nella banca dati dell’Associazione.

10. Il materiale inviato sarà valutato da una giuria tecnica di esperti appositamente nominata. Il giudizio della giuria è insindacabile.

11. La segreteria comunicherà attraverso il sito e i canali social dell’Associazione dell’esito del concorso e provvederà comunque a contattare personalmente i vincitori.

12. Gli artisti selezionati dovranno realizzare la performance durante la serata del vernissage.

13. In occasione della performance gli artisti dovranno munirsi di tutto il materiale a loro necessario per l’opera. Sarà inoltre a carico dell’artista il trasporto delle opere.

14. L’Associazione declina ogni responsabilità riguardante danni o smarrimento delle opere, degli strumenti e dei materiali sia durante la fase di allestimento/disallestimento sia durante gli eventi. Tutte le opere consegnate con un imballo dovranno avere al loro interno un documento con le istruzioni su come l’opera deve essere re-imballata. L’organizzazione provvederà a rimballare le opere utilizzando lo stesso materiale e seguendo le indicazioni dell’artista.

LA GALLERIA MACSI

La Galleria Spazio MACSI nasce per rivoluzionare la visione dell’artista, dell’Arte e del suo pubblico. Si tratta di uno Spazio dedicato a dare forma e sostanza ai sogni di giovani e talentuosi artisti, nel quale il pubblico, in un clima di ispirazione e coinvolgimento, ottimismo e sostegno, può scoprire il piacere e l’importanza di diventare parte attiva nella realizzazione dei progetti artistici.
Un team di esperti a guidare la Rivoluzione, dall’individuazione dei talenti emergenti, al supporto agli artisti nello sviluppo del progetto artistico, dalla comunicazione del progetto alla raccolta fondi per realizzarlo. Ma la vera Rivoluzione nel mondo artistico può avvenire solo grazie ad un pubblico partecipe e coinvolto fin nelle prime fasi di fermento artistico, prima ancora che l’Arte prenda forma. È per questo che sperimentiamo insieme al nostro pubblico nuove forme di spettacolo, modalità di promozione e di finanziamento dei progetti artistici.

Sperimentazione, Passione e Condivisione, gli elementi chiave che contraddistinguono Spazio MACSI.

La Galleria è composta di tre ambienti, ai quali si aggiungono uno spazio ufficio e due piccoli ambienti esterni per un totale di 140 mq. Spazio MACSI si presta in maniera eccellente per l’organizzazione di mostre ed eventi culturali di vario genere, proposti con vivacità e frequenza a un pubblico molto variegato (soci, cral, aziende e agenzie). Inoltre la sua collocazione nel cuore di Borgo Pio, a ridosso del muro del Passetto di Borgo, a pochi passi da Castel Sant’Angelo e da Piazza San Pietro, lo rende un posto unico e molto frequentato quotidianamente sia da turisti che da romani. Spazio MACSI ha avuto l’onore di ospitare opere di artisti di rilievo, affermati nel panorama Nazionale ed Internazionale fra cui Benaglia, Zero, Martoriati, Valente, Mariani, Corò, Bodin, Quagliozzi, Perrotta, Fasi, Bartolucci.

www.spaziomacsi.it

 

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Giovedì, 25 Giugno 2015 17:16

Il bando Bene comune

Il Bando Storico - Artistico e Culturale della Fondazione CON IL SUD ha l’obiettivo di promuovere l’uso “comune” dei beni culturali delle regioni meridionali, permettendone una più ampia fruibilità da parte della collettività come strumento di coesione sociale.

Rispetto alle due precedenti edizioni, nel 2014 la Fondazione CON IL SUD ha deciso di adottare una procedura sperimentale, con due fasi distinte: un Invito per individuare i beni e il Bando vero e proprio per richiedere le proposte di progetto.

Nella prima fase, gli enti pubblici e privati proprietari di immobili di rilevanza storico - artistica e culturale inutilizzati sono stati invitati a manifestare il loro interesse a candidare il bene alla valutazione della Fondazione, proponendolo come luogo da valorizzare attraverso modalità che il territorio stesso sarà in grado di identificare.

Gli immobili proposti (221 candidature) sono stati valutati dalla Fondazione sulla base di specifici criteri come le condizioni generali, il potenziale utilizzo per attività socio-culturali economicamente sostenibili, l’accessibilità e la fruibilità. Ne sono stati selezionati 14, che accedono alla seconda fase: il Bando.

5 beni si trovano in Sicilia: Villa Manganelli (scheda>>) a Zafferana Etnea (CT), Chiesa della Madonna della Raccomandata (scheda>>) a Sciacca (AG), Castello di Federico II (scheda>>) a Giuliana (PA), Padiglione 10 (scheda>>) e Padiglione 20 (scheda>>) dei Cantieri culturali alla Zisa di Palermo; 7 in Puglia: Castello di Sannicandro di Bari (scheda>>), Chiesa e convento delle Olivetane (scheda>>) a Bitonto (BA), Bastione di San Giacomo (scheda>>) a Brindisi, Palazzo Amati (scheda>>) a Taranto, Convento dei Francescani Neri (scheda>>) a Specchia (LE), Palazzo Marchesale Belmonte Pignatelli (scheda>>) a Galatone (LE), Distilleria Nicola De Giorgi (scheda>>) a San Cesario di Lecce (LE); 2 in Campania: Palazzo Macchiarelli (scheda>>) a Montoro (AV), Palazzo di Paolo V (scheda>>) a Benevento.

L'11 maggio 2015 la Fondazione CON IL SUD, ha pubblicato il Bando Storico - Artistico e Culturale, rivolto alle non profit del territorio per identificare le migliori proposte di interventi socio-culturali, economicamente sostenibili e capaci di favorirne la piena fruizione da parte della collettività. Scade il 14 luglio. A disposizione 4 milioni di euro.

Attraverso le due precedenti edizioni del Bando, la Fondazione CON IL SUD ha sostenuto 21 progetti per la tutela e valorizzazione del patrimonio storico-artistico e culturale (beni materiali e immateriali), per un’erogazione complessiva di oltre 8 milioni di euro.

www.ilbenetornacomune.it/il-bando

 

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Giovedì, 25 Giugno 2015 10:26

Strega, libera e incantatrice

Fino al 20 luglio è possibile partecipare alla competizione Strega, libera e incantatrice della maison Nobile 1942 che prevede la concezione di uno slogan associato ad un’immagine fotografica, un disegno o un video.

Lo storico francese Jules Michelet, a proposito di donne, afferma nel suo saggio (Streghe, pubblicato nel 1862) che “La natura le ha fatte streghe. È la vera indole della donna, il suo temperamento. Nasce fata. In ricorrenti celebrazioni, è sibilla e, in amore, maga”. Partendo da tali suggestioni la maison Nobile 1942, tra i massimi esponenti della profumeria artistica italiana già da tre generazioni, lancia un concorso per individuare il concept del nuovo profumo dedicato alla storica figura della Strega. E lo fa in collaborazione con la scrittrice Patrizia Finucci Gallo, direttore artistico del sito pfgstyle.com che contamina moda e letteratura.

La partecipazione al concorso, senza fini di lucro, è aperta a tutti e gratuita.
Lo slogan e l’immagine (in formato jpg o tiff, con definizione 300 dpi) o il video dovranno pervenire entro il 20 luglio alla seguente mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure all’indirizzo fisico NOBILE 1942 - via Evandro Ferri 34 B2,16161 Genova.

Il profumo, che sarà presentato in anteprima assoluta a Firenze l’11 settembre 2015 durante Fragranze, il meeting dei marchi mondiali di profumeria artistica organizzato da Pitti Immagine, è dedicato alla donna contemporanea, capace di individuare il dualismo che è in lei e di coltivarlo. Ciò che si vede e ciò che viene occultato, la verità ma anche la magia delle cose. Come i profumi, che lasciano una scia che va dritta al cuore. Al vincitore sarà offerto viaggio e hotel a Firenze, il biglietto d’ingresso a Fragranze e naturalmente il profumo a cui ha dato il suo personale contributo. Tale contributo avrà la possibilità di essere promosso nelle campagne di Nobile 1942 per l’anno 2016.

Attorno al mondo delle streghe gira dunque il nuovo progetto di Nobile 1942, che favoleggia di donne ammaliatrici e seduttive, fuori da ogni schema, talvolta ingannevoli e contraddittorie.
La strega è sì storicamente la contestazione vivente dell'ordine costituito, oppressivo, imposto dal potere religioso e temporale. Ma è anche istinto, passione, seduzione. Con la sua libertà di espressione insinuava il dubbio nei bravi sudditi, con i suoi comportamenti fuori norma era vittima del pregiudizio sociale. La gente comune riconosceva nella sua diversità accenni di follia e la emarginava, fino a segnalarla ai tribunali religiosi che poi la condannavano al rogo.

“Siamo felici di scoprire nuovi talenti che provengano anche da altre discipline artistiche - spiega Stefania Giannino, direttore artistico del marchio Nobile1942 - di dare con questo concorso l'opportunità a chiunque lo desideri di esprimersi e creare un concept per il lancio del profumo. Ho preferito non divulgare il nome della nuova fragranza, non volevo condizionasse il risultato. Sono molto curiosa di vedere le proposte”.

Il laboratorio NOBILE 1942, attivo da tre generazioni, promuove l’hand-made in Italynel campo dei profumi e del gusto del bello.L’azienda promuove una distribuzione nazionale e internazionale limitata e prestigiosa. La produzione - rigorosamente italiana - si basa su procedimenti artigianali, effettuati con cura, e sull’utilizzo di materie prime naturali, seguendo il ritmo delle stagioni. Il profumo è inteso come arte, non solo come complemento di bellezza, un elemento distintivo e una maniera di comunicare lo stile.

pfgstyle.com è il primo blog in Italia che contamina moda e letteratura. Inserito nel “Who’s Who” della moda è stato ideato da Patrizia Finucci Gallo, autrice di romanzi quali Sesso in videotel che ha ispirato il film Viol@interpretato da Stefania Rocca, Il pudore dei sentimenti (Pendragon), Gli ultimi peccati (Sperling & Kupfer),Manuale di scrittura femminile, La prima volta volta (Es editore), Guida ai piaceri di Bologna (scritta a quattro mani con Francesca Mazzucato, Il Fenicottero), Io non mordo ve lo giuro - Storie di donne immigrate in Italia e I love Islam (Newton Compton) sull’emancipazione delle donne islamiche attraverso la moda.

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Martedì, 23 Giugno 2015 12:51

fUNDER 35

Dal 2012 la Fondazione Cariplo, insieme ad altre 18 Fondazioni italiane, ha messo a disposizione dei giovani di età compresa fra i 18 e i 35 anni fondi per la promozione di attività e organizzazioni volte allo sviluppo culturale. Si tratta di un’iniziativa che supporta le nuove imprese non profit private nel loro sviluppo, per una durata triennale. Quest’anno fUNDER 35 è alla sua seconda edizione e si propone nuovamente non solo di dare una spinta economica, ma anche gestionale alle neo-imprese, includendo nel premio personale qualificato che accompagni nella crescita l’associazione vincitrice per tutta la durata del triennio.

Il premio è rivolto a imprese senza scopi di lucro che mirano a migliorarsi e a rinnovarsi nella propria struttura organizzativa, che si impegnano nell’introdurre sul mercato prodotti innovativi e che siano interessate ad attivare collaborazioni stabili con altre attività del settore. Tutto ciò dev’essere orientato nell’ottica di supportare la produzione artistica e creativa in tutti i suoi sviluppi e nel collaborare alla valorizzazione e tutela dei beni culturali.

Le Fondazioni quindi si son volute unire allo scopo di promuovere queste attività in un momento burocraticamente faticoso, aiutando così i giovani nel loro percorso di crescita e maturazione, fino alla completa indipendenza. L’iniziativa è volta quindi ad aiutarli a migliorare il proprio posizionamento sul mercato, curando l’attenzione per l’offerta da proporre, diversificandola e rafforzandola.
Le Fondazioni hanno messo così a disposizione una risorsa più che preziosa.

La scadenza per l’iscrizione al bando è il 10 luglio 2015.
Per qualsiasi altra informazione e per scaricare il bando, si consulti il sito:

www.fondazionecariplo.it/static/upload/ban/bando-funder35-2015.pdf

Sofia Federici

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Martedì, 19 Maggio 2015 12:13

Open call Anonymous drawings

Ritorna la call internazionale promossa dall’artista tedesca Anke Becker con il suo progetto Anonymous Drawings.

Fino al 1 giugno, pagando quindici euro per la restituzione dell’opera, puoi inviare il tuo disegno su carta, firmato solo sul retro. Niente biografia per questa collettiva anonima che prevede la vendita, anche online, al prezzo simbolico di duecento euro.

Ad attendere i disegni selezionati, una mostra itinerante: dalla Galerie Nord di Berlino, allo spazio indipendente ArtQ13 di Roma, alla Galerie GEYSO20 Brunswick di nuovo in Germania per raggiungere poi la Kunstverein Rüsselsheimnel a marzo 2016.

Circa 5mila gli artisti che dal 2006 partecipano a questa chiamata che, omettendo la firma dell’autore, valorizza l’arte per ciò che sa veramente esprimere. Un invito ai collezionisti a lasciarsi guidare unicamente dal proprio gusto estetico e dalla propria coscienza emotiva.

www.anonyme-zeichner.de

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Pagina 2 di 2