Mercoledì, 18 Maggio 2011 21:22

Gotan Project

Scritto da

Ascolto i Gotan Project dal loro debutto, da quando all'inizio di questo millennio diedero questa sferzata alla concezione del Tango, mischiando alla tradizione i nuovi suoni dell'elettronica e della musica house.
Non avevo mai avuto però occasione di vederli dal vivo e il risultato è stato davvero piacevole.
Il concerto ti trascina e ti avvolge e il connubio tra i tradizionali strumenti e i campionatori, generano una sorta di tappeto ipnotico che accompagna fino alla fine dell'esibizione.
Peccato il trattamento riservato ai fotografi posizionati ben lontano dal calore dell'esibizione!

Foto di Daniele Rotondo

ROMA- Per molti, quella di mercoledì 11 maggio è stata una serata da dedicare al famigerato terremoto capitolino. Strade deserte, esodi misteriosi, nuove amicizie tra vicini di casa nel punto di raccolta d’emergenza del proprio condominio. Tutti ad attendere qualcosa che non c’era, qualcosa di temuto, ma forse anche in parte desiderato.

Sabato, 14 Maggio 2011 11:19

Sognando Cechov

Scritto da

MILANO- Il 29 gennaio 1860 nasceva nella cittadina russa di Taganrog Anton Pavlovic Cechov: 150 anni dopo, in occasione dell’anniversario della sua nascita, Daniele Finzi Pasca, grande estimatore dell’opera dello scrittore e drammaturgo russo, porta in scena al Piccolo Teatro di Milano Donka, uno spettacolo che deve molto alle esperienze maturate con i suoi precedenti successi internazionali.

Sabato, 14 Maggio 2011 11:11

Torno a casa a piedi

Scritto da

ROMA- Fino alla scorsa estate, mia ignoranza personale, non sapevo neanche chi fosse Cristina Donà. Poi, complice una notte di “Stelle buone”, mi sono imbattuta nella sua raccolta Piccola Faccia, ed è stato amore a primo ascolto.

Sabato, 14 Maggio 2011 10:59

Neko: i quattro Aristogatti italiani

Scritto da
[MUSICA]

ROMA- La programmazione de La Riunione di Condominio ha spaziato quest’anno dal teatro, alla musica cantautoriale, dal cineforum  al jazz, tra un vernissage e una mostra, proponendo sempre qualità a piccolo prezzo, ambiente familiare e sorrisi.

Lunedì, 02 Maggio 2011 09:55

Stefano Scarfone

Scritto da

Irresistibilmente attratta non solo dalla musica, ma dalle sue mani, che fluivano dalla chitarra classica a quella acustica, suonando come se gli strumenti fossero propaggini dei suoi arti. Un modo di muoversi, di toccarle, del tutto amoroso, tipico di quei musicisti che sembra stiano amando il loro strumento quando lo suonano, proprio come se fosse una compagna in carne ed ossa, da amare di un amore musicale tenero, forte, dolce ed avvolgente...

Edyth Cristofaro
Foto di Federico Ugolini

Pagina 8 di 17