Giovedì, 19 Maggio 2011 21:35

MUSICA EMERGENTE_ Il numero perfetto?

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

IMGP8547Già preparato con un bel sorriso stampato in faccia, reduce dello spettacolo di circo appena concluso, il pubblico del MArteLive è pronto ad emergere anche stasera dal torpore di inizio settimana.

Si comincia con Il Circolo Vizioso della Farfalla, un variegato gruppo molisano che sale sul palco con l’eleganza da cravatta per dare una finta compostezza agli effervescenti disordini da 03_-_circolo_vizioso_della_farfalla_-_17_maggio_2011miscele di ska, jazz e swing che travolgono la sala di ritmiche e sonorità: impossibile stare fermi. Tra gli attimi alla Fred Buscaglione e quelli alla Roy Paci, il vocalist del gruppo, Pietro Mascio, si lascia andare con classe (e con annesso bastone aristocratico) allo studio del pubblico. Ci si insinua, tenta di sfiorarli camminando tra di loro, trattenuto da un guinzaglio – il microfono – altrettanto aristocratico che lo riporterà dai compagni sul palco: Fabrizio Celentano (chitarra), Luca Iannone (basso), Daniele Landi (batteria), Marco Palumbo (percussioni), Alessio Lalli (tromba) e Giuseppe Ferrante (trombone).

03_-_Jonny_Bliz_-_17_maggio_2011Dopo una spruzzata di flamenco, la serata musicale continua con il rock romano dei Jonny Blitz: Marco Santoro (voce e chitarra), Pasquale Leonardi (chitarra), Lorenzo Tari Capone (batteria) e Michele Palazzo (basso). Si presentano come “adorabili canaglie”, ma poi, come il cane da cui traggono ispirazione per il nome, si liberano sul palco e senza freni snodano la loro voglia di fare musica. Quella che istintiva e irruenta spunta fuori impazzita come – appunto – un cane sciolto, tra rock melodico e pezzi più energici. Complici e sfrenati, tra urla stonate ed elettriche pressanti, suonano la loro Roma, vicina e distorta, ed altro ancora.

Terzo gruppo e terza ondata di rock con i The Heatwaves. Chiamarsi “ondata di caldo” assume IMGP8941un significato molto chiaro nel live di una band che definisce la propria musica “adatta come colonna sonora per una serenata, una festa o per una sparatoria…”. E in effetti i colpi volano, particolarmente tra Cristiano Vairello, lo scatenato bassista a dorso nudo, che sfoga sul suo strumento forza e grinta e gli altri Ramones ciociari: Danilo Conti (voce e chitarra), Matteo Cosentino (batteria) e Massimo Bastiani (chitarra). Danno vita ad uno spettacolo incalzante, fatto di indie rock dal respiro internazionale e dal carisma italico. Non mancano attimi di dissociazione di responsabilità, ma li capiamo, gli occhialini a luci intermittenti blu del chitarrista erano davvero orrendi…

Salgono poi ad imbracciare gli strumenti quattro belve da palco in miniatura. Sono gli Artefici. 02_-_Artefici_-_17_maggio_2011Sbranano con testi accattivanti, pompano sugli strumenti con perfida bravura. Tra onde elettriche e le ottime ritmiche di Daniele Saulle – che farebbero impallidire il batterista dei Sistem of a Down –  scatenati e rapaci, Alessio Facco (voce), Davide Palmeri (chitarra) e Pierpaolo Pettrone (basso) mettono nero su bianco la grinta di giovanissimi capaci e sicuri di ciò che fanno. C’è anche spazio per un “cambio di registro”, una ballata, ma poi si ritorna subito al rock. Quando si crescono a pane e rock…

E la batteria resta incandescente – e fastidiosamente instabile – anche per gli Ignorantia Legit. 03_-_ignorantia_legit_-_17_maggio_2011Un inquietante grembiule da macellaio, con annesso sangue penzolante, per l’incontinenza di Fulvio Spada (basso), un sound preciso e misurato per Emiliano Rapiti (voce e chitarra) e la grande potenza e grinta del batterista Michele Gisonni costretto a fare a botte con una batteria troppo “sfuggente”. Puro rock nostrano quello degli Ignorantia Legit, inzuppato di combat folk, che mette punti fermi e rassicuranti all’ondata italiana tradizionale, quella vera e sanguigna. Quella che giustifica la rabbia di chi sbatte a terra il piatto della batteria. E ci sta tutta.

Termina qui la terza serata. Tre sarà anche il numero perfetto, ma la musica emergente lo è ancora di più e quindi ci dà appuntamento alla settimana prossima!

Emiliana Pistillo
Foto di Giacomo Citro & Federico Ugolini

Letto 2591 volte Ultima modifica il Venerdì, 20 Maggio 2011 12:27

Galleria immagini