Martedì, 17 Gennaio 2012 10:37

Il fuoco di Teresa De Sio

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

[MUSICA]WM  MG 0012

ROMA- Teresa De Sio presenta il suo nuovo album, Tutto Cambia, davanti a una Sala Studio Auditorium ben gremita in un 8 gennaio freddo eppure dall'atmosfera calda e accogliente.



A 4 anni di distanza dal suo ultimo lavoro, la cantante partenopea ci presenta questo nuovo progetto che miscela le classiche sonorità folk e rock alla quale ci ha abituati con nuove e più incredibili trovate musicali: radici e futuro, emozioni e totale sincerità espressiva che hanno un'attenzione tutta particolare ai testi.
Un live pieno di fuoco che inizia subito in maniera esaltante, infatti la De Sio entra a ritmo di marcia e sventolando una bandiera rossa (lievemente Garibaldina e rivoluzionaria), ma basta scrutare meglio l'abbigliamento e ci si accorge subito che questa bandiera abbinata ai colori del suo vestito crea il classico tricolore che ritroviamo anche tra le corde della sua chitarra acustica: un tributo al 150° Anniversario dell'Unità d'Italia?! No, un omaggio, un tributo non solo al suo nuovo album e alla sua musica, ma anche ai grandi cantautori nostrani, da De Andrè a Modugno, rivisitati in chiave attuale.
D'eccezione la band ad accompagnarla sul palco: oltre alla De Sio (voce, chitarra, percussioni), c'erano Sasà Flauto (chitarra acustica, elettrica, cori), Fiore Benigni (organetto), l'immancabile Her al violino, Luca Rossi (percussioni), Pasquale Longobardi (basso elettrico) e Pasquale Angelini (batteria).

Daniele Rotondo
Foto di Daniele Rotondo
Letto 2261 volte