Domenica, 20 Novembre 2011 19:50

Dee Dee omaggia Billie

Scritto da
ROMA- Lady Day il suo soprannome, Billie Holiday il suo nome d’arte, Eleanor Fagan Gough il suo vero nome, a mio avviso la più grande cantante jazz di tutti i tempi. La sua voce emoziona come la sua storia, dentro c’è sofferenza, passione, solitudine, degrado fisico e morale, nostalgia e soprusi.

Domenica, 20 Novembre 2011 19:37

Zibba: anime libere per musica calda

Scritto da
ROMA- Giovedì in una serata non troppo fredda di novembre, arriviamo al The Place, uno storico locale romano in cui si sono esibiti artisti del calibro di Pino Daniele e Micheal Bublè. La sala è semibuia e solo i pochi ad avere un tavolo possono godere della luce di una candela finta, quando arrivano Zibba & Gli Almalibre con “La Fine Di Un Se” a rischiarare gli occhi, e soprattutto le orecchie, di tutti coloro che non hanno voluto perdersi il concerto del gruppo ligure.

Domenica, 20 Novembre 2011 19:15

Zen Circus: siamo nati per subire?

Scritto da
ROMA- Il 17 novembre l’umidità davanti al Lanificio è direttamente proporzionale all’entusiasmo delle persone presenti davanti al palco: si aprono i battenti del variopinto circo zen per l’ultima delle due serate romane di presentazione di Nati per Subire, disco uscito lo scorso 11 ottobre, e ad aspettarci è una performance che conferma i riflettori che li investono (purtroppo solo) ultimamente.

Domenica, 20 Novembre 2011 19:06

Da Hollywood a Milano, passando per Broadway

Scritto da
MILANO- E venne il turno di Sister Act: è questo infatti il titolo sul quale il Teatro Nazionale di Milano punta quest’anno per bissare i successi “musicali” de La Bella e la Bestia e Mamma mia! Presentato a Broadway lo scorso 20 Aprile, il “musical divino” si è già guadagnato 5 nomination per i Tony Award, gli Oscar del Teatro.

 ROMA- E' il grand guignol del rock, il manifesto liberatorio degli scolaretti americani in “School's out" e degli incubi demoniaci di Welcome to my Nightmare, concept album che lo ha incoronato come re dello Shock Rock: é Alice Cooper, e per il pubblico dell'Atlantico Live c'è solo una parola: Paura!

Lunedì, 24 Ottobre 2011 16:50

U’Papun: paura dell’uomo nero?

Scritto da

 

ROMA- E’ giunto dalla terra di Bari per raccontare vizi, frustrazioni e bigottismo dell’uomo moderno, la conturbante e sfacciata mediocrità delle biancaneve di oggi, la folle credulità in quell’apparenza che ci logora fegato e cuore.

Pagina 5 di 17