Visualizza articoli per tag: teatro

Martedì, 17 Gennaio 2012 10:06

Le sei facce della colpa

[TEATRO]

il cubo nero1ROMA- Il cubo nero della colpa, in scena al Teatro di Documenti dal 17 al 18 dicembre 2011 - pensato e creato dal drammaturgo argentino Daniel Fermani e da Laura Sales, regista, arteterapista e direttore artistico de La casa de Asterion, centro italo-argentino per la ricerca e formazione teatrale – trova origine  negli anni terribili della dittatura militare in Argentina (1976-1983), ma, per dirla con le parole degli autori, “i crimini commessi quotidianamente dall’uomo in nome di un Potere avvengono su un territorio che non ha confini netti, ma si allarga a macchia d’olio sulla superficie della terra, colpendo una volta più a sud un’altra più ad est…”.

Pubblicato in Notizie
Martedì, 17 Gennaio 2012 10:00

Lo pensano in molti: Fanculo il PIL

[TEATRO]

02ROMA- È andato in scena al Teatro allo Scalo di Roma (via dei Reti, 36) dal 15 dicembre 2011 all’8 gennaio scorso lo spettacolo scritto, diretto ed interpretato da Sandro Torella intitolato Fanculo il PIL.

Pubblicato in Notizie
Lunedì, 16 Gennaio 2012 10:09

Industria Indipendente docet

Industria indipendente è una di quelle realtà di cui  la Sezione Teatro MArteLive può vantarsi. Parliamo di  Martina Ruggeri ed Erika Galli. Hanno partecipato al concorso per tre anni consecutivi, e l’edizione 2011 è stata quella che le ha consacrate icona di quello che è il vero spirito di MArteLive: sono il giusto mix di talento, perseveranza, fede nel teatro, nella magia, nelle parole che creano mondi nuovi.

Pubblicato in Interviste 2007-2012
Martedì, 20 Dicembre 2011 07:29

Exit sul palco

[TEATRO]

logo exitROMA- Al Teatro Furio Camillo di Roma dal 5 al 18 dicembre, è tornata Exit. Emergenze per identità Teatrali, rassegna giunta ormai alla sua quarta edizione, organizzata dalla Federazione Italiana Artisti, Fed.It.Art, col supporto dell’Assessorato alle Politiche Culturali della Provincia di Roma.

Pubblicato in Notizie
Martedì, 20 Dicembre 2011 07:26

Ale e Franz: comicità senza tempo e spazio

[TEATRO]

Ale Franz Aria Pecaria 17ROMA- Anno 2010, al Teatro Olimpico tutto esaurito. Anno 2011, dal 6 all’11 dicembre, Ale & Franz sono tornati per fare il bis. Lo spettacolo, dal nome Aria Precaria, torna a Roma con una formula invariata, seppur con la spontaneità e l’effervescenza che hanno reso la nota coppia comica sempre travolgente e imprevedibile.

Pubblicato in Notizie
Martedì, 20 Dicembre 2011 07:15

Leonce e Lena

[TEATRO]
 
Rita De DonatoROMA- Dal 12 al 18 dicembre presso il Teatro Studio Eleonora Duse, si è svolto il saggio di fine corso per la regia dell’Accademia Silvio D’Amico con lo spettacolo Leonce e Lena ad opera di Rita De Donato.

Pubblicato in Notizie
Lunedì, 19 Dicembre 2011 21:52

Bestiario: soliloquio per tre maschere

[TEATRALMENTE]

teatralmenteTre immagini-simbolo della forza che spesso può divenire ferocia. Tre riflessi di una realtà claustrofobica e costrittiva per ciascun uomo che – pur inconsapevole – non sarà mai completamente libero.

Pubblicato in Rubriche
Lunedì, 19 Dicembre 2011 11:49

Quando il servo di scena diventa protagonista

MILANO- In tempi incerti come quelli che stiamo vivendo può capitare di dedicare qualche ora del proprio tempo alla lettura di annunci lavorativi. E magari proprio durante questa attività (poco) ricreativa potrebbe capitare di imbattersi in un annuncio per servi di scena.

Pubblicato in Report live Concerti
Lunedì, 19 Dicembre 2011 11:43

L’infinita fine del nostro futuro

ROMA- Sotto controllo. Sotto assedio mentale permanente (l'attore nella sua parte, sorvegliato speciale da quello che è il copione; il grande fratello è anche lo sceneggiatore-regista che indirizza il senso dello spettacolo). Infinito Futuro, lo spettacolo che Antonio Sanna ha messo in scena nella sala grande del Teatro Orologio dal 22 novembre al 18 dicembre, ha le sembianze di uno psicodramma in cui la paranoia travolge ogni quieto vivere.

Pubblicato in Report live Concerti
Lunedì, 05 Dicembre 2011 22:04

Favola

[TEATRO]

favola2ROMA- “Here am I floating, round my tin can, far above the Moon, planet Earth is blue and there’s nothing I can do.” David Bowie canta Space Oddity, finisce così la Favola di Filippo Timi che racconta il lieto fine di Mrs. Fairytale, la protagonista o il protagonista, questo non è chiaro neanche alla fine dello spettacolo, si è trasformata in una stella.

Pubblicato in Notizie
Pagina 9 di 41